Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi

Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi

Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi

La Verità è come il sapore di un cibo, nessuno di noi sarà mai in grado di spiegarlo a qualcun altro. Dovrai sperimentarlo in prima persona.

Premettiamo che il nostro compito non è quello di convincerti in quanto la ricerca della Verità è una strada del tutto intima e personale. La Verità si può definire tale se è una, unica e dimostrabile; infatti il nostro compito è quello di portarti le prove scientifiche, spiegarti come tutti gli ambiti dell’esistenza umana siano collegati tra loro e darti le chiavi di lettura per svelare i condizionamenti e le bugie di questa società o meglio di chi muove i fili da dietro le quinte. Noi vogliamo aiutare più anime possibili a risvegliarsi e a squarciare il velo che copre l’inganno di cui la maggior parte dell’umanità è inconsapevole, perché non c’è più tempo.

Chi ci comanda ci ha sempre nascosto la Verità sulle leggi che governano la Creazione, sul perché nasciamomoriamo, sul fatto che non siamo soli nell’infinito universo, e sul potere che abbiamo di cambiare la nostra vita, decidendo autonomamente il nostro destino, senza delegare sempre la nostra scelta a qualcun altro.

La Creazione è basata su leggi universali e scientifiche racchiuse nella Scienza dello Spirito. Questa scienza comprende la Legge di Causa ed Effetto, la Legge del Karma, la Legge della Reincarnazione e molto altro. Queste leggi sono attive nel mondo spirituale. Le cause, cioè i comportamenti che noi poniamo in essere, manifestano degli effetti, ossia delle conseguenze nel mondo materiale (ad ogni azione corrisponde una reazione uguale o contraria) diventando inscindibili tra loro, creando un tutt’uno tra il mondo ponderabile e l’imponderabile, dando il potere a chiunque le comprenda di essere artefice del proprio destino in quanto conoscendo la causa puoi determinare l’effetto.

Da tantissimo tempo queste leggi sono state accolte ed applicate da molte civiltà del cosmo che hanno permesso loro di raggiungere un’evoluzione inimmaginabile in tutti i campi, da quello tecnologico a quello spirituale, da quello sociale a quello etico e così via. Questi popoli vivono nell’abbondanza e i loro pilastri sono la Pace, l’Amore, la Giustizia e la Fratellanza ed applicano la legge dell’ Ama il prossimo tuo come te stesso” nella vita quotidiana. Le civiltà che vivono con questa etica evolvono ininterrottamente con questi risultati proprio grazie alla Legge di Causa ed Effetto.

Ti sarai accorto che qui sulla Terra la situazione è ben diversa. Stiamo svendendo la nostra vita, in termini di tempo, energie e denaro a delle persone che fanno esclusivamente i loro interessi. I “padroni universali” stanno distruggendo il pianeta, annientando il senso di umanità nelle persone mettendo fratello contro fratello, togliendo la libertà, calpestando i diritti fondamentali di ogni essere umano, fomentando odio e guerre, eliminando per sempre la speranza di poter dare il futuro di un mondo migliore ai propri figli. Il valore più grande che questa umanità riconosce e per la quale è disposta a tutto è il dio Denaro, ossia carta colorata con dei numeri stampati sopra, creata appositamente per il totale controllo e dominio sulle masse.

Nessuno può servire a due padroni: o odierà l'uno e amerà l'altro, o preferirà l'uno e disprezzerà l'altro: non potete servire a Dio e a mammona

Gesù in Matteo 6,24

E’ evidente che siamo vittime di un grande Inganno Mondiale e che l’uomo ha perso totalmente la capacità di discernere tra il bene e il male, diventando, attraverso la propria codardìa, complice di questi delinquenti e assassini. Stiamo vivendo sotto una dittatura che esiste e persiste solo perché il popolo lo permette con la sua indifferenza accettando l’inaccettabile.

Ci sono molte cose che dobbiamo conoscere ed applicare nella nostra vita per poter cambiare noi stessi e il mondo intorno a noi. Non abbiamo molto tempo perché la Terra non riesce più a sostenere il disequilibrio innaturale che noi abbiamo causato con il nostro comportamento scellerato e irrispettoso nei confronti della vita animale, vegetale e minerale. La stessa Scienza ci avverte che al pianeta rimangono pochi anni di vita.

È arrivato anche per te il momento di conoscere la Verità!

Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando però verrà lo Spirito di Verità, egli vi guiderà alla Verità tutta intera, perché non parlerà da sé, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annunzierà le cose future.

Gesù in Giovanni 16,12-13

Siamo nel periodo storico definito dalle Sacre Scritture dell’ “Apocalisse”, ossia svelamento, rivelazione, dal greco “apokálypsis”. Siamo nei tempi della Seconda venuta di Cristo accompagnato dalle sue “legioni di angeli”, cioè esseri extraterestri evoluti che Lo hanno riconosciuto come il Re dell’universo e Lo servono incondizionatamente. Duemila anni fa Cristo ci aveva detto che sarebbe tornato alla Fine dei Tempi per decretare il giudizio finale dell’umanità, la separazione del grano dalla gramigna e per giudicare attraverso le opere chi sarà meritevole di vivere nel “Regno dei Cieli”.

Del Signore è la terra e quanto contiene, l’universo e i suoi abitanti.

Salmo 24

Le cività extraterrestri nell'arte e nei ritrovamenti archelogici

Questo Regno è composto dalle superciviltà che vivono nel cosmo in pianeti evoluti, hanno incontrato Cristo prima di noi riconoscendoLo, accogliendoLo e vivendo in armonia con la Legge che Lui ha portato.

Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.

Gesù in Matteo 5,17

Questi esseri evoluti che viaggiano nel cosmo offrono aiuto alle civiltà meno evolute per aiutarle a fare un salto evolutivo. Identifichiamo questi messaggeri con il termine Angeli (dal greco “ángelos” ossia ‘messaggeri’), nel  linguaggio cosmico possiamo chiamarli “Istruttori di civiltà”, maestri cosmici, comunemente li chiamiamo Extraterrestri.

Poiché il Figlio dell'uomo verrà nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e renderà a ciascuno secondo le sue azioni.

Gesù in Matteo 16,27

Questa è l’ultima nostra incarnazione su questo pianeta e non ci viene detto da nessuno, anzi, il sistema di potere che domina il mondo fa di tutto affinché la gente non sappia che presto ci sarà una totale trasformazione. Ognuno di noi meriterà il nuovo Regno secondo le proprie opere ma non basterà non aver fatto del male ed essere state “brave persone”.

Conosco le tue opere: tu non sei né freddo né caldo. Magari tu fossi freddo o caldo! Ma poiché sei tiepido, non sei cioè né freddo né caldo, sto per vomitarti dalla mia bocca

Apocalisse 3,15-16

Ognuno di noi, incarnato o disincarnato, si troverà a vivere l’integrazione nella realtà cosmica, nel nuovo Regno (Regno dei mille anni), oppure in caso contrario, dovrà retrocedere in pianeti meno evoluti, ritrovandosi ad uno stadio più bestiale ed involuto di questo.

E’ il giudizio universale che decreterà se le nostre azioni sono state volte a favore del prossimo, della vita, della natura, contro le ingiustizie di questo pianeta, se avremo  messo la faccia e posto in essere un nuovo modo di vivere secondo i parametri della Giustizia e dell’Amore.

La Chiesa ha sempre ingannato i suoi fedeli parlando solo di un Dio infinitamente misericordioso omettendo di dire che Dio è soprattutto Giustizia. L’amore e la giustizia sono le due facce della stessa medaglia. Nelle civiltà evolute in cui regnano l’amore, l’armonia e l’accettazione delle leggi universali, la giustizia è intrinseca in ogni essere che vi abita senza alcuna imposizione dall’alto. Invece, in una civiltà involuta come la nostra in cui regna il caos, dove muoiono 15.000 bambini al giorno, Dio colpirà con la spada della giustizia e scatenerà la Sua Santa Ira come ha già fatto in passato con Sodoma e Gomorra e con il diluvio universale.

Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare.

Gesù in Matteo 18,6

Riflettiamo, quindi, visto che manca poco tempo al Ritorno di Cristo. Finora abbiamo pensato solamente alla nostra vita, al nostro “orticello”, al nostro piccolo mondo abitato da amici e familiari cullati dall’indifferenza e immersi nelle distrazioni che il male ci ha astutamente proposto, adesso invece è arrivato il momento in cui dobbiamo prenderne consapevolezza e se vogliamo salvarci, noi spiriti intelligenze presenti temporaneamente in corpi fisici, dobbiamo cambiare e fare scelte diverse in fretta!!

Allora due uomini saranno nel campo: uno sarà preso e l'altro lasciato. Due donne macineranno alla mola: una sarà presa e l'altra lasciata. [...] Perciò anche voi state pronti, perché nell'ora che non immaginate, il Figlio dell'uomo verrà.

Gesù in Matteo 24,40-44

In questo sito troverai tutto il materiale necessario per approfondire. Prenditi del tempo per verificare ed informarti in modo da essere consapevole di come orientare la tua vita. Sei di fronte alla scelta più importante della tua esistenza, noi possiamo solo portarti le prove, poi sarai tu a decidere il tuo futuro. Sarai tu ad assaporare il cibo della Verità e fare tua questa consapevolezza.

Con Amore, Pace su tutte le frontiere.